Swiss Epic#3: continua il dominio del team Wilier Pirelli

Nella terza tappa che era un anello di 63km con 2300m di dislivello che ha avuto partenza ed arrivo da Laax , la carovana della SPAR Swiss Epic ha avuto modo di pedalare sugli splendidi trails adiacenti il lago Cauma e nel finale affrontare la divertente e selettiva discesa lungo il Runca Trail, uno dei bike park piu’ lunghi d’Europa , costruito già 14 anni fa per promuovere la mtb nella regione di Flims Laax.

Topeak

La selezione é arrivata infatti proprio sul Runca Trial dove in un tratto pianeggiante ma disseminato di pietre i leader del team Buff Megamo Dias-Becking hanno rotto un raggio della ruota posteriore, lanciando i compagi di fuga, ovvero le maglie gialle del team Wilier Pirelli composte dal campione europeo Rabensteiner e l’austriaco Geysmair, verso il terzo sigillo consecutivo in questa Swiss Epic. Il tempo dei vincitori oggié stato sotto le 3h, precisamente 2:48:52. Secondo posto a 1’19” per i tedeschi Frey e Stiebjahn (Singer Racing Team). Terzo posto in rimonta per la coppia svizzero belga composta da Beeli e Claes a 1m30s. Quarto posto tutto sommato positivo e grazie al salsicciotto per Becking – Dias (Buff-Megamo) che accusano un ritardo di +3’46”. Altra ottima prestazione per il ligure Dario Cherchi e il toscano Martino Tronconi (KTM Alchemist & Attitude) a +4’16”. Da segnalare anche la top 10 della coppia del Bottecchia factory team composta da Hofer-Valerio a 8’53”. Si segnala purtroppo il ritiro della coppia dei fratelli Samparisi per problemi fisici.

Tra le donne terzo successo di fila per le tedesche Janas e Morath (Davos Klosters Women) in 3:35:47 e ancora seconde Wust in coppia con la nostra Debora Piana (MTB Pro Merchandising – Team Cingolani) a +1’01”. Chiude il podio la coppia composta da Looser e Le Court (Efficient Infiniti Insure / Rare Street Coffee) a +6’17”.

Grande attesa per la tappa di domani venerdi 19.08 , la LAAX – DAVOS , che sarà la tappa regina di questa SPAR Swiss Epic e proporrà una distanza “monstre” di ben 100km e 2800 m di dislivello positivo. Purtroppo le previsioni meteo annunciano probabile pioggia, a ulteriore incremento dello spettacolo e durezza di questa attesissima tappa.

(MM)