Doppietta francese a Monaco 2022

Pioggia e fango hanno reso la giornata difficile agli europei di mtb crosscountry allo Olympia Park di Monaco di Baviera. Top10 di Martina Berta, migliore delle azzurre.

Topeak

Tutte si spettavano le svizzere ed invece é stato dominio francese ai Campionati Europei di Monaco nella specialità XCO femminile. Loana Lecomte (1h28’04”) ha battuto la connazionale Pauline Ferrand Prevot, a 37”, e l’olandese Anne Tepstra, a 3’08”. Fuori dal podio Jolanda Neff a 3’33”. La migliore delle azzurre è Martina Berta, 10^ sul traguardo a 5’45”.

Sfortuna per la campionessa uscente Pauline Ferrand Prevot, che per problemi meccanici ha perso l’oro

Una gara, quella che assegnava il titolo continentale all’Olympiapark, battuta con insistenza dalla pioggia e condizionata da un guasto tecnico alla catena della leader Pauline Ferrand Prevot , a metà gara, che ha registrato il sorpasso di Lecomte su Prevot, che era fino a quel momento al comando con un vantaggio di quasi un minuto. Quest’ultima ha armeggiato a lungo prima di riuscire a rimettere la catena sulla guarnitura. Sicuramente il fango non ha agevolato l’operazione ed il gap accumulato le è costato l’oro.

LE AZZURRE: come anticipato, la migliore delle azzurre è Martina Berta. La 24enne valdostana si piazza al 10° posto, con un distacco di 5’45””. Giorgia Marchet è invece 21^, a 9’:26”. Caduta per Greta Seiwald, che è stata portata in ospedale per accertamenti, anche se la situazione non pare essere preoccupante.

Speravo in qualcosa di meglio – racconta l’azzurra Berta (al 2° anno nella categoria Elite) subito dopo il traguardo – ma è stata una giornata difficile con la pioggia dall’inizio. Era complicato rimanere in sella. Una top 10 che regala morale in vista della prossima settimana quando ci sarà il Mondiale”.
Sulle rivali: “Le francesi erano di un altro livello. Loro hanno scelto di saltare le prove di Coppa del Mondo e concentrarsi su Europei e Mondiali ed oggi sono state premiate. Comunque ora guardiamo al prossimo impegno, ogni gara è una storia diversa e conto di migliorare”.

Martina Berta, 10.a classificata ai campionati europei di Monaco 2022

CRONACA: si è corso in una giornata con temperature attorno ai 20° e condizioni meteo avverse. Già dal primo giro Ferrant Prevot si è messa a fare il forcing con l’azzurra Berta a ridosso del podio, in 4^ posizione. 18^ Seiwald e 27^ Marchet.
La prima parte è un duello di coppie con Lecomte – Prevot, per la Francia, e Jolanda Neff con Alessandra Keller, per la Svizzera. Il terreno pesante costringe, nei tratti in salita, anche alcune atlete a scendere di sella e spingere la bici. Berta scivola poi in 7^ piazza con un distacco comunque che non sale sopra i 30”.
Il colpo di scena a metà gara quando Ferrand Prevot incappa in un guasto meccanico (salto di catena che le costa quasi 2minuti prima di ripartire) e viene passata dalla connazionale Lecomte che guadagna in poco tempo 50”. 3^ la Neff. Nel frattempo l’azzurra Martina Berta è 7^ a 2’20”. Nella seconda parte di gara le posizioni di testa si consolidano, cambia solo la terza piazza con Neff che scende dal podio a favore di Tepstra.

La leader di Coppa del mondo Terpstra conquista il bronzo a Monaco 2022 per l’Olanda
Il podio di Monaco 2022: Lecomte, Ferrand Prevot, Terpstra

CLASSIFICA:
1 FRA LECOMTE Loana 1:28:04
2 FRA FERRAND PREVOT Pauline +0:37
3 NED TERPSTRA Anne +3:08
10 ITA BERTA Martina +5:45

21 ITA MARCHET Giorgia +9:26

Ph: UEC

fonte: comunicato stampa FCI