Trofeo Autighinzani: Davide Villella e Serena Tasca timbrano la Befana! mountain bike news 2017

Home\XCO Italia
Trofeo Autighinzani: Davide Villella e Serena Tasca timbrano la Befana!

Il trofeo Autoghinzani e' ormai tradizione per i bikers lombardi e non solo che ogni anno si ritrovano nel giorno della Befana per la prima competizione stagionale.
Ieri a Calusco d'Adda i partenti erano circa 400, un numero importante gia' in una gara Cross Country, figuriamoci al 6 gennaio con una temperatura alla partenza di -3°C. Questo dato la dice gia' lunga su cosa i ragazzi della Polisportiva Caluschese, guidati dal patron Fontana siano riusciti a creare nel corso delle numerose edizione precedenti a quella odierna che segnava addirittura il numero 29!!!

Percorso confermato di 26 km e 550mt di dislivello con una variante rispetto al 2016. Ai -5km dall'arrivo, un nuovo breve strappo in single track, tosto e da prendere di petto, che qualche difficolta' avrà creato ai meno allenati e soprattutto a chi non ha avuto modo di provare il percorso nei giorni precedenti alla gara. Ovvio punto caldo del percorso la salita dei Verghi (400mt da fare col cuore "in gola") gremita come non mai di tifosi, appassionati e semplici curiosi. Start alle ore 9.30 in punto e partenza a tutta, sul rettilineo opposto alla partenza il gruppo e' sfrecciato ad oltre 40 km/h per infilarsi dopo pochi chilometri nei single-track in riva al fiume. All'ingresso nel bosco le posizioni si delineavano e i sorpassi diventavano difficili almeno fino allo strappo dei Verghi dove passava primo il 26enne Davide Villella, stradista con il team Cannondale - Drapac oggi prestato alle ruote grasse. Il vantaggio sulla coppia Testa- Lazzaroni era rassicurante, mentre dietro provavano a rientrare i vari Zamuner, Paniz, Giupponi e tutti gli altri.



Seconda parte di gara sempre a gran ritmo, i numerosi brevi strappi che seguivano hanno iniziato a fare selezione. Chi non ancora in condizione ottimale visto il periodo della stagione iniziava a soffrire sulle risalite dopo il "toboga" di Villa d'Adda e sugli strappi finali attorno al monte Giglio e alla cava di Calusco.Passerella finale all'interno dell'oasi sportiva di Calusco d'Adda, 600mt fettucciati dove il pubblico ha visto per primo l'ingresso di Villella (Cannondale-Drapac) che chiudeva la sua gara in 1h 02' 04"  seguito dal bergamasco di Sedrina Oscar Lazzaroni (2R Bike Store) a 53". Gradino basso del podio per il rientrante dopo una lunga squalifica il piemontese Alessio Zamuner (Racing Team Riverosse) staccato di 1' 26". Chiudono la Top 5 il lecchese Ivan Testa (T35TA Racing Team) e il milanese Luca Paniz (Team Spacebikes).



Vittoria mai in discussione nella gara "rosa" per Serena Tasca. Neanche un piccolo inconveniente tecnico ad inizio gara la rallenta. La bergamasca in forza al team KTM Protek Dama mantiene la testa della corsa dall'inizio alla fine, chiudendo poco sotto l'ora e 15' di gara, precedendo la Master Women Eloise Tresoldi (Sc Triangolo Lariano) staccata di 2' 49" con Simona Mazzucotelli (GS Supermercati Massi') che la segue a ruota.

Quarta Simona Beretta (Wet-life Ridottiallosso) e Jasmine Dotti (Meo Venturelli) al quinto posto su otto ragazze classificate.    

        

Rapide e ordinate le premiazioni dei primi 10 di ogni categoria, effettuate al caldo all'interno dell'autosalone Ghinzani, main sponsor della manifestazione. Molto bene il percorso di gara, perfettamente preparato dai ragazzi della Pol. Caluschese, ben presidiato e tabellato, 2 i ristori con thè caldo lungo il percorso piu' uno a fine corsa, il che ha permesso di riscaldarsi un poco appena finite le fatiche di gara.

(A.Marchetti)
photo: MTB Channel
    Condividi