IMA SCAPIN: venti giorni e poi il via al circuito pi¨ completo d'Italia mountain bike news 2017

Home\Gf-Mx
IMA SCAPIN: venti giorni e poi il via al circuito pi├╣ completo d'Italia

Sarà la granfondo Val di Merse ad aprire i giochi degli Italian MTB Awards Scapin, con un tracciato veloce, tecnico e divertente. Paolo Franceschini andrà in Hymalaya con la Scapin Oraklo 148

Ancora poche settimane di attesa e poi si parte con la nuova avventura degli Italian MTB Awards Scapin. Saranno proprio le colline senesi ad accogliere gli

Iron Man che anche quest'anno solcheranno i tracciati di Appennini ed Alpi, le rampe del Monte Calamita a Capoliveri, in single treck dei Colli Euganei e delle colline veronesi e gli strappi del Monte Conero. 

Si stanno preparando importanti team, ed il parterre, specie in ambito femminile si prospetta di altissimo livello.

Anche dal punto di vista televisivo gli IMA Scapin, confermano quanto dimostrato nelle scorse edizioni, con Alcamedia Videoproduzioni che metterà in campo il meglio di se, portando come sempre gli Italian MTB Awards su rete nazionale. 

Intanto l'importante notizia arriva anche dall'amico comico Paolo Franceschini, che dopo essere stato ospite a Vignola, alle premiazioni IMA, ed essere venuto a conoscenza della gara più alta al mondo gemellata con gli IMA, ha deciso di prepararsi e volare in Hymalaya per affrontare questa importante esperienza.

 

Franceschini sta girando un docufilm sulla sua avventura e volerà in Hymalaya con l'Oraklo 148 Scapin messo a disposizione dall'Azienda di Piove di Sacco Title sponsor del circuito.

Paolo Franceschini si presenterà anche ai nastri di partenza di qualche tappa, per affinare la preparazione e prendere dimestichezza col mezzo e coi tracciati del fuori strada.

Insomma un Italian MTB Awards veramente nazionale che sta alzando sempre più l'asticella, per coinvolgere sempre più gli atleti in una dimensione da "grande evento itinerante"

Info su www.italianmtbawards,com

    Condividi
 NEWS  >>