Giro delle Abbazie di Cross Country approda per la prima volta a Marcellina mountain bike news 2014

Giro delle Abbazie di Cross Country approda per la prima volta a Marcellina mountain bike, mountainbike, mtb, gare 2014, calendario gare 2014, percorsi ,mtb, bike , bici , notizia , classifiche mtb , 2014, Master , Elite, foto , fci, downhill, Junior, Ciclo, u.d.a.c.e., f.c.i. , bicicletta, escursioni, squadre, team

Home\XCO Italia
Giro delle Abbazie di Cross Country approda per la prima volta a Marcellina
Si correrà domenica 2 ottobre la prima edizione del Trofeo Mtb Città di Marcellina, in provincia di Roma: un appuntamento promosso dall'Asd La Crognale Mtb che ha scelto di abbinarsi alla terza tappa del Giro delle Abbazie, Santuari e Castelli nel Lazio di cross country.

La manifestazione, sotto l'egida della Federazione Ciclistica Italiana, gode del patrocinio dei comuni di Marcellina, San Polo dei Cavalieri e del Parco Regionale dei Monti Lucretili.

Agonisti e master federali saranno chiamati per la prima volta ad affrontare i sentieri delle colline attorno Marcellina e San Polo dei Cavalieri lungo il percorso di 7 chilometri con un dislivello a giro di 192 metri utilizzando strade e mulattiere già esistenti incorniciato dall'incantevole sfondo del Parco dei Monti Lucretili.

La gara prenderà avvio da Piazza Cesare Battisti, seguendo il tratto urbano del Sentiero 302 della rete sentieristica del Parco (Via Monte Gennaro) dove i corridori avranno a che fare con una salita impegnativa al 23% di 800 metri con alternanza di asfalto e cemento. Deviando sulla destra per la Strada Comunale dello Scoppo, si proseguirà per la Strada Vicinale di Valle Fico. Traversando il confine comunale con il comune di San Polo si percorrerà per un tratto la strada Capuzzillo, poi si svolterà a destra per la Strada Comunale Vazzolina-Capuzzillo e la Strada Vicinale Vazzolina-Scarpellata, raggiungendo la quota più alta del circuito (487 metri); Si percorrerà in discesa la Strada Comunale Grotta degli Arci, si svolterà a sinistra per la Strada Comunale Capuzzillo, e attraverso la Strada Vicinale Vallisei si rientrerà nel comune di Marcellina per Via Gramsci.

"Siamo ottimisti sul buon esito della manifestazione. Particolari ringraziamenti vanno al comitato regionale FCI Lazio e a tutte quelle persone, associazioni, società, sponsor ed enti pubblici che hanno messo l'impegno, la passione e la professionalità" è il commento dell'Asd La Crognale Mtb alla loro prima esperienza organizzativa di una gara di cross country.

Sulla stessa lunghezza d'onda anche Giuseppe Passacantilli, responsabile amministrativo della Proloco di Marcellina che fa gli onori di casa: "Marcellina è un comune a vocazione agricola per i suoi prodotti principali come le ciliegie (La Ravenna), la carne speziata (La Coppietta) e in modo particolare l'olio per le sue caratteristiche organolettiche eccellenti che verrà distribuito in occasione delle premiazioni della gara. Il nostro comune è abituato ad ospitare grandi eventi: il più sontuoso è stato la rassegna nazionale dell'olio di oliva dei comuni della Sabina Romana nel 1989 con l'attrice Stefania Sandrelli nelle vesti di madrina. Non posso che ringraziare la società organizzatrice della Crognale e il comitato regionale FCI Lazio per l'attenzione riservata ad un evento che esalta il patrimonio storico-culturale del nostro comune e della nostra regione".

Si tratta di un gradito ritorno a Marcellina di una manifestazione ciclistica, in pieno centro del paese, dopo alcuni precedenti a livello regionale negli anni Sessanta e alcuni passaggi di corse ad alto livello come il Giro d'Italia (Frosinone-Tivoli nel 1975; Tivoli-Spoleto nel 2007), il Giro delle Regioni per under 23 (tappa con arrivo a Guidonia nel 2006), il Giro del Lazio (1994, 1996, 1997 e 1998) e la Tirreno-Adriatico (nel 1998 e nel 2006) con partenze e arrivi sempre nella vicina Tivoli.

Nel corso della giornata saranno garantiti a tutti i partecipanti i seguenti servizi: pasta party (a cura dell'Associazione dei Butteri), ristoro liquido lungo il percorso e all'arrivo, docce calde, assistenza medica, servizio fotografico a cura di Foto Dino e il cronometraggio a cura di Champion Chip.

Per quanto concerne le premiazioni, verranno premiati i primi cinque di categoria come da regolamento e le prime tre squadre più numerose.

Per domenica il ritrovo è fissato presso il Centro Sportivo Cycas di Marcellina sito in via dei Mandorli a partire dalle 7,00 con partenza alle 9,30.


COME ARRIVARE A MARCELLINA
Marcellina si raggiunge attraverso l'uscita "Tivoli" dell'autostrada A24 Roma-L'Aquila. Lasciato il casello si prosegue dritto fino alla zona di Villa Adriana per svoltare a sinistra sulla strada statale 5 Tiburtina Valeria. Alla prima rotonda si svolta a destra per l'abitato di Villanova di Guidonia sulla strada statale 636 e si prosegue dritto per circa 10 chilometri superando in successione l'Aquapiper e il bivio per Guidonia. Al culmine della salita e in prossimità della rotonda si svolta a destra per Marcellina. Per chi proviene dalla Via Salaria il riferimento è il bivio per Palombara Sabina sulla "Strada della Neve" superando in successione la stazione di Pianabella di Montelibretti, l'abitato di Palombara dove si svolta a destra e si prosegue dritto per circa 5 chilometri fino alla rotonda che immette a sinistra per Marcellina.


I LEADER DI CLASSIFICA DEL GIRO DELLE ABBAZIE DOPO LA SECONDA TAPPA
Esordienti: Daniele Capati (Mtb Grotte di Castro)
Allievi: Eros Capati (Mtb Grotte di Castro)
Juniores: Luca De Nicola (Biciclo Team New Limits)
Open: Stefano Capponi (Moser Cycling Team)
Donne master: Claudia Cantoni (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike)
Èlite sport: Silvano Pomponi (Ciociaria Bike)
Master 1: Paolo Viola (Giant Bikextreme.it)
Master 2: Guido Cappelli (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike)
Master 3: Gianni Panzarini (Drake System Nw Sport)
Master 4: Massimo Foschi (Ciclotech Mtb Runners)
Master 5: Fabio Quattrocchi (Ciociaria Bike)
Master 6: Antonio Bufalini (Ciociaria Bike)
Master 7+: Mario Capoccia (Atletico Uisp Monterotondo)


CLASSIFICA PER SOCIETA'
1. Nw Sport Cicli Conte Fans Bike Fondi 257 punti, 28 presenze
2. Ciociaria Bike 242 punti, 39 presenze
3. Atletico Uisp Monterotondo 178 punti, 29 presenze
4. Ciclotech-Mtb Runners 153 punti, 29 presenze
5. Mtb Grotte Di Castro 121 punti, 16 presenze
6. Drake System-Nw Sport 119 punti, 14 presenze
7. Mtb Montefiascone 94 punti, 20 presenze
8. Biciclo Team New Limits 92 punti, 13 presenze
9. Scott Nw Sport 67 punti, 8 presenze
10. Alatri Bike 58 punti, 12 presenze


LE TAPPE IN CALENDARIO DEL GIRO DELLE ABBAZIE 2011
2 ottobre, Marcellina (Roma): 1°Trofeo Mtb Città di Marcellina - Abbazia di Santa Maria delle Grazie (organizzazione Asd La Crognale)
23 ottobre, Montefiascone (Viterbo): 1°Trofeo Mtb Santa Margherita - Cattedrale Santa Margherita (organizzazione Mtb Montefiascone)
6 novembre, Sperlonga (Latina): 2°Trofeo San Leone - Chiesa Santa Maria Assunta (organizzazione Nw Sport Cicli Conte Fans Bike)


STORIA DELL'ASD LA CROGNALE MTB
L'Associazione Sportiva Dilettantistica "La Crognale Mtb Free Riders No Limits" di Marcellina, in provincia di Roma, riunisce numerosi appassionati delle ruote grasse ed amanti dello sport in mezzo alla natura nello straordinario scenario del Parco Regionale dei monti Lucretili con i suoi paesaggi meravigliosi e con i suoi itinerari ciclabili. Il nome della società è legato al momento della scelta del nome della squadra: durante una cena in un locale di Marcellina, tra un bicchiere di vino e l'altro, tra una proposta e l'altra, i soci discussero sull'osservazione di una vecchia foto dove si vedeva il fosso della crognale ossia un albero il cui legno, duro, è sinonimo di resistenza e coraggio.
Nel linguaggio dialettale, (in italiano il corniolo appartiene alla famiglia delle Cornacee, al genere Corpus ed alla specie mas), il crognale è un albero ad accrescimento lento con una forte attitudine pollonifera, in grado di raggiungere un'altezza di 10 metri se si trova nelle situazioni migliori, oppure diventa un arbusto alto 3-5 metri. Il tronco ha un andamento contorto, con la corteccia di colore grigio chiaro, mentre i rami sono verdi, con delle sfumature rosse se illuminati a lungo dal sole. Le branche presentano numerose ramificazioni e quelli basali si possono sviluppare dal fusto ad un'altezza di 30-40 centimetri dal terreno. Le foglie sono caduche, ovali, di medie dimensioni (lunghezza massima 6-7 centimetri), intere, opposte, leggermente pelose, appuntite, di color verde scuro, mentre in autunno, prima di cadere, assumono una colorazione giallo-rossa. I fiori sono ermafroditi, di colore giallo, di piccole dimensioni e riuniti in appariscenti infiorescenze a forma di ombrello. La fioritura si verifica nei mesi di febbraio-marzo, prima dell'emissione delle foglie; è una specie autofertile ad impollinazione entomofila.
    Condividi