Cattaneo e Longo chiudono secondi alla Vuelta a Ibiza. Bene anche Valsecchi e Rebagliati, settimi assoluti mountain bike news 2017

Home\Endurance
Cattaneo e Longo chiudono secondi alla Vuelta a Ibiza. Bene anche Valsecchi e Rebagliati, settimi assoluti

Johnny Cattaneo e Tony Longo hanno concluso la loro esperienza alla Vuelta a Ibiza Mtb con un secondo posto finale, maturato al termine di una tre giorni di gara all’insegna della regolarità, con i due capitani della Wilier Force sempre sul podio: dopo il successo nella prima tappa, è arrivato un terzo posto nella seconda frazione, a precedere la piazza d’onore conquistata nell’ultima giornata.

Il duo composto dal bergamasco e dal trentino ha così bissato l’argento centrato lo scorso anno, confermando la propria solidità nelle corse a tappe a coppie. L’edizione numero 12 della manifestazione internazionale disputata sulla più celebre delle Isole Baleari ha chiamato i 1000 biker al via ad affrontare in totale 159 chilometri, di cui gli ultimi 52 nell’ultima tappa, che prevedeva un dislivello attorno ai 1000 metri, con partenza e arrivo a Sant Antoni de Portmany. Longo e Cattaneo hanno chiuso la loro ultima fatica al secondo posto, al termine di una frazione particolarmente combattuta: il trentino e il bergamasco hanno tagliato il traguardo con il tempo di 1h43’06” arrendendosi solamente in volata a Pablo Rodrigruez e David Valero (primi in 1h43’05”), mentre i leader della generale, ovvero il portoghese Luis Leao Pinto e il danese Soren Nissen, hanno completato il podio di giornata, terzi a 6 secondi dalla coppia della Wilier Force.

Pinto-Nissan si sono imposti nella graduatoria finale con il tempo complessivo di 7h02’26”, con Longo e Cattaneo secondi in 7h06’55” e Rodriguez-Valero terzi in 7h10’11”.

Da segnalare anche l'ottima prova offerta dall'altra squadra della Wilier Force composta da Matteo Valsecchi e Marco Rebagliati che, alla loro prima partecipazione alla Vuelta a Ibiza, hanno conquistato un più che onorevole settimo posto assoluto, chiudendo quinti nell'ultima tappa. Positiva anche la prestazione del friulano Diego Cargnelutti, che ha corso assieme all'ex campione del mondo Massimo Debertolis e si è messo a servizio dei propri capitani, offrendo loro un prezioso supporto.

    Condividi
 NEWS  >>