Week end bagnato per il Torpado Sudtirol International MTB Pro Team che ottiene ottimi risultati mountain bike news 2017

Home\Gf-Mx
Week end bagnato per il Torpado Sudtirol International MTB Pro Team che ottiene ottimi risultati

Week end dimaltempo in tutta Italia e il Torpado Südtirol International MTB Pro Team, che era impegnato su due fronti, ha affrontato due gare rese difficili dalle condizioni metereologiche.

Katazina Sosna era impegnata alla Marathon Colli Albani "Tempio di Diana" a Genzano di Roma, gara nel calendario Marathon Tour FCI. Le previsioni davano un allerta meteo, cosa che ha consigliato gli organizzatori a ridurre il percorso dai 74 km previsti a 55. La partenza, anticipata per cercare di schivare la perturbazione, si è svolta in condizioni buone, ma superata la metà gara si è scatenato il finimondo, con una vera e propria bomba d’acqua. Katazina, sempre nettamente al comando della gara femminile, viaggiando tra le prime 25/30 posizione generali, nel momento in cui la natura si è scatenata ha tenuto duro, portando a termine la sua cavalcata vincente, quando in molti si ritiravano. La sua netta vittoria le è costata anche una caduta nella discesa finale, con conseguente escoriazione e contusione di un ginocchio. Fortunatamente nulla di grave e non le comprometterà di essere al via domenica prossima alla Sasso MTB Race.

Impegno dolomitico per Dmitrii Medvedev, in gara alla Val di Fassa Bike a Moena (TN). La prestigiosa gara fassana aveva al via circa cento atleti della categoria Open, pronti adarsi battaglia sul mitico Lusia. Anche a Moena le condizioni metereologiche non erano incoraggianti, costringendo gli organizzatori a una riduzione del percorso, che passava da 48 km a 35, pur con 1.500 metri di dislivello. La partenza è stata data sotto una pioggia battente e salendo di quota la temperatura si faceva rigida. Dmitrii ha condotto una gara regolare, battagliando per la top 10, sfuggitagli di poco, concludendo la competizione con un’ottima tredicesima posizione.

Un week end difficile che alla fine ci ha riservato ottimi risultati.” Queste le parole del team manager Sandro Lazzarin. “Kata, quando non risente dei postumi del virus che l’ha afflitta ad inizio stagione, va veramente forte, speriamo riesca a concludere l’anno nel migliore dei modi, magari con un buon risultato alla Roc d’Azur, risultato che meriterebbe e farebbe morale per il 2018.

    Condividi