La "carica" dei 200 Heroic Bikers il 10 Settembre mountain bike news 2017

Home\Gf-Mx
La "carica" dei 200 Heroic Bikers il 10 Settembre

200 Heroic Bikers hanno preso parte alla 20a edizione della Marathon Colli Albani, che è stata pesantemente condizionata dal maltempo. L'organizzazione li ringrazia per la loro dedizione alle ruote grasse e per avere onorato la manfestazione che è partita alle ore 9.15 in condizioni praticamente di asciutto, a parte un brevissimo temporale.

L'organizzazione si è prodigata per ridurre i percorsi Point to Point e Marathon in modo da garantire al massimo la sicurezza degli atleti e del personale presente sul percorso. Quando si è scatenato il violento temporare che ha condizionato la gara, verso le 11:15, il percorso corto era stato concluso da oltre il 90% dei partecipanti e la gara regina dal 50%. A questo punto i partecipanti che si trovavano ancora lungo il tracciato sono stati deviati sull'asfalto a circa 15 km dall'arrivo, per consentirgli di rientrare in sicurezza.

La Marathon ha visto il successo del portacolori della FRM Factory Racing Team Gambino Alessandro, che, a causa della rottura del reggisella, ha pedalato per 10 km in piedi per poter raggiungere la prima area tecnica disponibile per effettuare la sostituzione. A seguire, hanno tagliato il traguardo Angeletti Michele (Bici Adventure Team), Di Salvo Giuseppe (ASD Barria), Rocchetti Leopoldo (Bike Therapy) e Folcarelli Antonio (Race Mountain Folcarelli). Ottima la prestazione del Master 3 Massimo Folcarelli, che è giunto all'arrivo dietro al figlio. Tra le donne, Sosna Katazina (Torpado SudTirol MTB) ha concluso al ventiquattresimo posto assoluto e prima Open. Tra le squadre ottimo risultato del Team Space Bikes che ha piazzato tutti i suoi master tra i primi diciannove assoluti.

La Point to Point è stata dominata dai porta colori della Piesse Cycle Bastianelli Michele e Rinna Roberto, seguiti da Salustri Damiano del Team Cingolani. In campo femminile vittoria della Master Roncacci Mariangela (Race Mountain Folcarelli).

Il Comitato Organizzatore ringrazia tutti gli Enti e Privati che ogni anno permettono l'evento: i 7 Comuni coinvolti, il Parco Regionale dei Castelli Romani, la Soprintendenza alle Belle Arti, tutti i proprietari terrieri che hanno dato la disponibilità al passaggio della manifestazione, le ASD che hanno collaborato, i volontari delle protezioni civili dei Comuni attraversati dal percorso e di quelle di Ariccia, Lanuvio Castel Gandolfo, Ciampino e Cisterna, la CRI con gli operatori in bici e le forze dell'ordine impegnate.

Info classifiche e foto su www.gfcollialbani.it.

    Condividi